Royal Botanic Gardens di Peradeniya

7° GIORNO IN SRI LANKA – lunedì 08 agosto 2016 (parte 2)

Trascorriamo il pomeriggio negli immensi Giardini Botanici di Peradeniya, una località situata 6 km a sud-ovest di Kandy. Risalenti al 1371, questi giardini oggi costituiscono il parco più grande dell’isola, con più di 4000 specie di piante in 59 ettari, e sono costeggiati dal fiume Mahaweli, il corso d’acqua più lungo dello Sri Lanka.

All’ingresso principale prendiamo la mappa, che ci è utile per orientarci e selezionare il percorso da fare, considerando la vastità dello spazio. Iniziamo la visita dalle Double Coconut Palms, cioè palme provenienti dalle Seychelles, che producono il seme più grande del mondo delle piante e il cui frutto impiega cinque anni per maturare.

Il viale con le Double Coconut Palms

Il frutto delle Double Coconut Palms

Proseguendo lungo il sentiero arriviamo alla Cook’s Pine Avenue, un viale costeggiato da buffi pini con la chioma ondulata, e poco più avanti troviamo alberi pieni di volpi volanti, che si rifugiano sui rami spogli. Un signore batte per terra un bastone nell’intento di far volare questi enormi pipistrelli e così riusciamo a fotografarne anche qualcuno in volo! Qui vicino si trova il National Herbarium.

Un pino con la chioma storta lungo la Cook’s Pine Avenue

Alberi con volpi volanti

Volpe volante in volo

Nella parte nord del parco incontriamo la Ficus Collection, con alberi centenari dal tronco grosso e le radici che fuoriescono dal terreno, e risaliamo lungo la Royal Palm Avenue, un viale costeggiato da palme reali, fino al Greate Circle. Da qui raggiungiamo gli altri due viali delle palme: il primo che incontriamo è la Cabbage Palm Avenue, con palme che superano i 20 m di altezza, e poi la Palmyrah Palm Avenue. Complessivamente il giardino ospita 200 tipi di palme!

Cabbage Palm Avenue

Arriviamo così nel Flower Garden, un bellissimo giardino fiorito con siepi di coleus dai mille colori, vicino al quale si trova la Orchid House, contenente un’ampia varietà di orchidee in fiore. Trovo che l’orchidea sia una pianta delicata, ma di estrema eleganza. Vicino alla Orchid House ci sono la Cactus House e la Plant House, che però troviamo chiuse.

Flower Garden

Orchidea

Passando per lo Spice Garden, che raccoglie una selezione delle principali spezie prodotte nell’isola, chiudiamo il nostro giro, ritornando all’ingresso principale. Proseguiamo nel sentiero a sud ovest dell’ingresso per raggiungere la Bamboo Collection, un’area con diverse specie di bamboo, tra cui il bamboo gigante di Burma, che è il più grande del mondo con le canne che arrivano fino a 40 m di altezza e 25 cm di larghezza. Qui vicino si trova un piccolo lago e alcune scimmie che giocano sulla riva!

Bamboo Collection

Scimmie che giocano

Il cielo è nuvoloso, ma il tasso di umidità è alto, quindi iniziamo a sentire un po’ di spossatezza! Ci rilassiamo nel prato vicino alla Bamboo Collection, dove si trovano anche la Palm Collection, il Medicinal Garden e lo Student’s Garden, e verso le h16.00 rientriamo a Kandy con l’autobus.

In autobus verso Kandy

Nonostante io non sia un’appassionata di botanica, sono rimasta colpita dalla particolarità e dalla maestosità di alcune piante ospitate in questi giardini, che hanno ottenuto una visita persino dalla Regina Elisabetta II! La varietà naturale unita agli spazi verdi dove potersi rilassare e alla facilità nel raggiungerli, rende i Royal Botanic Gardens di Peradeniya un luogo ideale per trovare un po’ di pace lontano dal caos cittadino di Kandy. Tuttavia, dal momento che la visita ai giardini richiede mezza giornata, se state poco tempo a Kandy, è meglio godersi con calma la città, soprattutto nel periodo dell’Esala Perahera.

INFORMAZIONI PRATICHE:

  • Costo dell’ingresso ai Royal Botanic Gardens di Peradeniya: 1500 Rs/persona. Per maggiori informazioni su orari e costi: www.botanicgardens.gov.lk.
  • Costo totale di un taxi per 6 persone da Kandy ai giardini: 1000 Rs. I giardini si possono raggiungere anche in tuk tuk oppure in autobus, che parte dal terminal dei bus Goods Shed di Kandy. Dal terminal partono diversi autobus che vanno ai Giardini Botanici di Peradeniya, quindi potete chiedere al momento. La guida Lonely Planet suggerisce il n 644.
  • Costo dell’autobus da Peradeniya a Kandy: 16 Rs/persona. L’autobus si prende uscendo dall’ingresso principale e proseguendo a destra per circa 100 m, restando sul lato destro del marciapiede. Passano diversi autobus diretti al terminal Goods Shed di Kandy, ma chiedete al conducente per accertarvene.
  • Il tempo medio di una visita con calma ai giardini è di 3h. Ci sono bagni dislocati in diversi punti del parco e c’è anche un Restaurant&Cafè.
  • Moneta locale: la moneta dello Sri Lanka è la Rupia dello Sri Lanka (tasso di cambio indicativo: 1,oo euro = 162,00 Rs).

About the Author

Viaggiconme
Author with 69 posts
More about Viaggiconme

Mi chiamo Silvia e amo viaggiare. Dopo tanti bellissimi viaggi fai da te, è diventata sempre più forte la mia voglia di condividere la ricchezza e l'esperienza che ogni viaggio mi regala: nasce così ViaggiConMe. ViaggiConMe condivide tutto ciò che un viaggio può ispirare: racconti, immagini, riflessioni, emozioni, citazioni, notizie, consigli e soprattutto la voglia di andare.

Related Articles

Leave a Comment

About me

I prossimi viaggi

Agosto 2017 - Perù