Il Quartiere Latino

Il Quartiere Latino è uno dei quartieri più antichi della città, dove si trovano ancora costruzioni risalenti al periodo medioevale, ed è nel centro di Copenaghen, vicino alla lunga via pedonale Strøget.

Tra le strutture più importanti del quartiere c’è la sede dell’Università di Copenaghen, la più antica della Danimarca, fondata nel 1479 da Cristiano I, anche se l’edificio attuale è del XIX secolo. Inoltre, oggi la maggior parte delle facoltà si trova sull’Isola di Amager.

Il nome Latino deriva proprio dal fatto che la lingua ufficiale dell’università fosse appunto il latino.

CattedraleOltre all’università si trovano altri edifici di interesse storico, come la Rundetaarn (Torre Rotonda) e l’adiacente Trinitatis Kirke, la Vor Frue Kirke, cattedrale della città, la Synagogen, sinagoga risalente al 1833, la Helligands Kirke e la Sankt Petri Kirke.

La Vor Frue Kirke o Cattedrale di Nostra Signora fu inaugurata nel 1829 in stile neoclassico con la torre campanaria costruita sull’antica torre medioevale. Nella torre ci sono quattro campane di cui una è la campana più antica della Danimarca (1490) e un’altra la campana più grande del paese, con un peso di 4 tonnellate.

Consiglio di visitare la Rundetaarn e la Trinitatis Kirke. La chiesa è stata costruita tra il 1637 e il 1656 per gli studenti e i docenti dell’università. L’interno è bianco con lampadari pendenti dorati e panche in legno, senza quadri o affreschi, come si vede spesso nelle chiese protestanti. In Danimarca sono infatti di religione luterana. Due cose mi hanno colpito: le panche sono rivolte una di fronte all’altra e sulla balconata compaiono delle insegne in legno con alcuni numeri, che si riferiscono alle letture del giorno. Anche il bellissimo organo in legno è senz’altro degno di nota.

Quartiere latinoInfine, passeggiando per il quartiere si può incontrare una tranquilla piazzetta, Gråbrødretorv (Piazza dei Fratelli Grigi), con qualche locale per bere o mangiare e dove è possibile sedere all’aperto anche in autunno, grazie alle tipiche coperte distese sulle sedie.

Durata media del giro a piedi del quartiere: 20 minuti (escludendo la visita all’interno degli edifici).

About the Author

Viaggiconme
Author with 69 posts
More about Viaggiconme

Mi chiamo Silvia e amo viaggiare. Dopo tanti bellissimi viaggi fai da te, è diventata sempre più forte la mia voglia di condividere la ricchezza e l'esperienza che ogni viaggio mi regala: nasce così ViaggiConMe. ViaggiConMe condivide tutto ciò che un viaggio può ispirare: racconti, immagini, riflessioni, emozioni, citazioni, notizie, consigli e soprattutto la voglia di andare.

Related Articles

Leave a Comment

About me

I prossimi viaggi

Agosto 2017 - Perù